“Complessità e modelli”: tra i miei libri, il più ricco

Sicuramente una lettura impegnativa. Non tanto per il linguaggio, relativamente piano, quanto per la grande dovizia di conoscenze raccolte in un unico volume sul tema del pensiero complesso.

È stato per me emozionante scoprilo, specie quando ho capito che si tratta di un testo nato ed usato in ambiente universitario. Fino a quel momento, non avevo concepito l’idea che l’argomento che da tanti anni m’aveva affascinato era diventato oggetto diffuso di riflessione nel mondo scientifico.

Devo ammettere che giunto alla dinamica dei fluidi ho deciso di sospendere momentaneamente la lettura ma il motivo non sta nel libro in sé, anzi! Il punto è che vorrei abbozzare una teoria formale sintetica dei fluidi prima di confrontarmi con ciò che scoprirò nei prossimi capitoli.

Dunque questa recensione verrà sicuramente aggiornata tra qualche tempo.


Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento