“Complessità e contraddizioni nell’architettura”: non si tratta di problemi logici di progettazione ma di vedere come dinamico ciò che pensavo fosse stabile per antonomasia

Mi sento a disagio a commentare una pietra miliare della cultura architettonica moderna, essendo io totalmente ignorante in materia. E’ il solito paradosso apparente, dovuto alla trasversalità del Pensiero della Complessità. Grazie a questo “linguaggio”, incredibilmente, riesco a capire quasi tutto il contenuto di questo intrigante testo.

Author: Nicola Granà

Diplomato Ragioniere e Perito Commerciale. Laureato in Matematica a Padova con tesi sugli aspetti computazionali della logica di base. Consulente informatico dal 1999. Vivo in provincia di Treviso, soprattutto nella comunità della mia zona. Sono superfelicemente sposato dal 2001 e triplicemente padre (dal 2006 e poi dal 2007). Lavoro per aziende, persone, famiglie, associazioni e comunità, fornendo consulenza ed assistenza informatica ed epistematica (trattamento automatico della conoscenza). Mi interesso al Paradigma della Complessità da così tanto tempo che sto scrivendo un libro per raccogliere i troppi appunti sparsi...

Lascia un commento