Informatica buona per la famiglia

Tempo di lettura: 5 minuti

La famiglia è un universo contenuto in un altro (la comunità, la società) e contenente degli universi: i suoi membri. La famiglia è un super-organismo in continua evoluzione, sempre sull’orlo dell’equilibrio, che fornisce supporto emotivo, sociale ed economico ai suoi membri. È un sistema complesso che scambia materia, energia ed informazioni con il proprio ambiente. Internet e cellulari ne sono ormai parte integrante, ma portano anche rischi per la sostenibilità umana e sociale.

Le ultime novità offerte dall’informatica e dal web, come l’apprendimento automatico, l’elaborazione del linguaggio naturale e il data journalism, possono essere d’aiuto per la vita quotidiana di una famiglia in diversi modi. In particolare, possono fornire informazioni utili e consigli personalizzati sulla base dei dati disponibili.

La famiglia tecnologica

  1. Assistente virtuale: l’apprendimento automatico e l’elaborazione del linguaggio naturale sono alla base dei moderni assistenti virtuali, come Siri di Apple, Google Assistant e Amazon Alexa. Questi assistenti possono aiutare una famiglia a gestire la sua vita quotidiana, fornendo informazioni sui metodi di cottura, suggerimenti per la casa, promemoria per appuntamenti e scadenze, e molto altro ancora.
  2. Monitoraggio della salute: l’elaborazione del linguaggio naturale può essere utilizzata per analizzare le informazioni sanitarie e fornire consigli sulla prevenzione di alcune malattie. Ad esempio, un’applicazione di monitoraggio della salute potrebbe utilizzare l’elaborazione del linguaggio naturale per analizzare i record medici della famiglia e fornire consigli su come ridurre il rischio di malattie come il diabete o le malattie cardiache.
  3. Analisi dei dati: il data journalism può essere utilizzato per analizzare i dati e fornire informazioni sulle tendenze sociali e di mercato. Ad esempio, un’analisi dei dati potrebbe rivelare che una determinata area ha un alto tasso di criminalità, o che una certa categoria di prodotti è in forte crescita. Queste informazioni possono aiutare una famiglia a prendere decisioni informate sulla propria sicurezza e sui propri acquisti.

Ci sono molti strumenti informatici e servizi online che possono aiutare la famiglia nella vita quotidiana.

App di gestione delle attività

App come Trello, Asana e Todoist possono aiutare la famiglia a gestire le attività quotidiane, come la preparazione dei pasti, la pulizia della casa e la gestione delle scadenze.

Servizi di consegna a domicilio

Servizi come Instacart, Amazon Fresh e FreshDirect possono aiutare la famiglia a risparmiare tempo facendo la spesa online e facendo consegnare la spesa direttamente a casa.

Piattaforme di streaming video

Servizi come Netflix, Hulu e Amazon Prime Video consentono alla famiglia di guardare film e programmi TV in streaming, senza dover pagare per la TV via cavo o per il noleggio di DVD.

La TV come la intendavamo, con il suo palinsesto e le sue interruzioni pubblicitarie, ha perso da tempo il suo ruolo educativo e fatica a mantenere un residuo ruolo informativo.

È diventata soprattutto uno sfondo a momenti di assopimento dopo una lunga giornata di lavoro, o una distrazione per chi non ha la possibilità di sviluppare relazioni sociali reali (anziani soli, carcerati etc).

I siti di streaming, al contrario, offrono all’utente, compresi coloro che hanno ruoli educativi, la possibilità di scegliere cosa e quando e quanto guardare.

La nuova insidia è l’ottimizzazione psicologica dei video pubblicati, volta ad indurre l’utente a restare il più possibile davanti allo schermo, utilizzando persino le sofisticate tecniche del neuromarketing.

App di comunicazione e social network

App come WhatsApp, Skype e Zoom consentono alla famiglia di comunicare in tempo reale, indipendentemente dalla posizione geografica, e di partecipare a videoconferenze e videochiamate.

Veicolano la condivisione di foto, ricordi, opinioni etc tra parenti, amici, genitori degli studenti di una classe… In caso di trasferte, lontananza, temporaneo isolamento etc, questi strumenti possono aiutare persino a mantenere i legami affettivi, annullando tempo e spazio. Per contro, rischiano di impedire le dinamiche dell’attesa, tipiche dei rapporti più importanti ed intimi.

App di monitoraggio della salute

App come MyFitnessPal, Headspace e Calm possono aiutare la famiglia a monitorare la propria salute e il proprio benessere, fornendo informazioni e suggerimenti personalizzati.

Calendario condiviso

I principali fornitori di servizi di collaborazione come Google Workspace, Microsoft 360 etc comprendono la possibilità di condividere un calendario, con i principali eventi di famiglia. In caso di impresa familiare, questo tipo di applicazioni può avere spiacevoli effetti collaterali. Da un lato, un calendario condiviso può aiutare a prevenire conflitti e a rispettare i limiti personali e lavorativi di ciascun membro della famiglia che lavora nell’impresa. Ad esempio, se tutti i membri della famiglia utilizzano il calendario per segnalare le proprie assenze o impegni personali, sarà più facile organizzare il lavoro e prevenire sovrapposizioni. Inoltre, un calendario condiviso può favorire la trasparenza e la comunicazione all’interno dell’impresa familiare, facilitando il coordinamento tra i vari membri e riducendo il rischio di fraintendimenti. D’altro canto, l’uso di un calendario condiviso potrebbe anche favorire l’insorgere di conflitti, ad esempio se non tutti i membri della famiglia sono disposti a rispettare gli impegni e le necessità degli altri. Inoltre, potrebbe esserci il rischio che alcuni membri della famiglia si sentano controllati o limitati dal calendario condiviso, il che potrebbe generare ulteriori tensioni.

App per la lista della spesa

Queste app, come Bring!, facilitano la compilazione e la spunta della lista della spesa, consentendo a tutti i membri della famiglia di contribuire. Nel tempo, acquisiscono informazioni sulle abitudini e velocizzano il compito di preparazione della lista.

Software per il controllo genitoriale

Programmi che consentono di misurare e limitare l’uso di app e dispositivi da parte dei figli, nonché di geolocalizzarli. La dieta digitale è importante, così come, in caso di emergenza o di urgenza, conoscere la posizione dei familiari. Il controllo genitoriale può essere regolato in base all’autonomia di ciascun figlio, accompagnandone la crescita.

Sistemi di tele-vigilanza

Telecamere connesse via wi-fi che aiutano a tenere sotto controllo gli ambienti, specie se in casa c’è un anziano solo.

Si possono anche installare citofoni connessi, che consentono di rispondere col proprio cellulare quando qualcuno suona il campanello. Si può per esempio rispondere al corriere Amazon e fornire istruzioni anche se non si è a casa.

Occhio, però, alla cyber security: i sistemi di tele-vigilanza si prestano ad alcuni tipi di attacco hacker. È importante individuare fornitori di dispositivi ben supportati dal punto di vista software.

Un altro rischio da tenere sotto controllo è la tentazione di affidarsi alla tele-vigilanza per sbrigare qualche commissione lasciando solo un minore troppo piccolo per fronteggiare eventuali emergenze. Ricordare sempre la legge di Murphy…

Siti istituzionali delle scuole e registro elettronico

Aiutano i genitori a partecipare più consapevolmente al percorso didattico dei figli e a gestire gli appuntamenti con gli insegnanti.

Ad oggi manca un adeguato sistema a supporto della collaborazioni tra genitori e tra genitori e scuola ma ci sono progetti in vista. La tecnologia c’è tutta, occorre superare la naturale tendenza dei servizi software on line di creare barriere tecnologiche escludendo l’inter-operabilità.

App di gestione delle finanze

Ci sono molte app disponibili per la gestione delle finanze, come Mint, YNAB e Personal Capital. Queste app possono aiutare la famiglia a tenere traccia delle spese, a pianificare il budget e a risparmiare denaro.

Gestione utenze on line

Siti di internet banking, dei fornitori delle classiche utenze domestiche (rifiuti, energia elettrica, gas, telefonia etc): aiutano a gestire le risorse finanziarie ed i rapporti con i fornitori.

App e siti web per turismo e viaggi

Aiutano la famiglia ad organizzare, gestire e fronteggiare gli imprevisti nelle occasioni, così importanti, in cui sono a spasso per visitare parenti o apprezzare quanto di più bello le città e la natura offrano.


Pubblicato

in

,

da

Tag: